Un weekend in Sardegna
Giugno 2009


La partenza ed il primo giorno ho avuto la sensazione di aver intrapreso il mio primo viaggio sfigato. 
Piccoli inconvenienti che ti fanno venir voglia di tornare a casa. Poi però per fortuna tutto si dissolve lasciando spazio solo al sole, mare, relax e benessere.
Questa è la mia prima fuga in Sardegna.
Cagliari, bellino il quartiere del Castello soprattutto di sera dove si anima, grazie ai localini aperti fino a notte fonda. Da qui si vede tutta la città, ma il panorama fatto di palazzoni degli anni "60-"70 non sono il massimo. Cenetta a base di pesce mmm

Si va poi al Poetto (Puettu), la  spiaggia di Cagliari che parte dalla Sella del Diavolo e si estende per 7 km, con un bellissimo mare e un vento implacabile. Il Sardo dice che non è il massimo... Mah!  io, me la godo, crogiolandomi al sole ed ogni tanto mi tuffo nell'acqua ancora un pò freschina.  
Il giorno dopo ... destinazione Pula. Bagni, sole, passeggiate, libro e soprattutto sfida a "Bigliardino". Ma che vuoi di più da un lungo weekend al mare. 

Si ritorna a casa con una piccola scottatura e due magnifici trofei, fiore sardo e bottarga. Presto ci ritorno.  Aiò!

 

Back GiRonZolando