MARthing 

go MARthing 


Un bel rammendo

Marzo 2009

Bella serata, buona cena quattro chiacchiere.. sono rilassata ed ora a letto…
la buona notte.. due paroline prima di andare a dormire e poi lì di fronte al lettone... che come al solito faccio la zia stupidotta, giusto per farle fare un ultimo sorriso prima di dormire. I calzini … il parquet .. all’improvviso mentre rido mi accorgo che il mio corpo sta combinando qualcosa che non sto controllando …mi sbilancio…reagisco…ma continuo a sbilanciarmi…cerco di andare avanti, ma tutto il peso mi trascina indietro…indietro.. .indietroooooo….ma dove? Cosa c’è dietro…la tenda della finestra..eh si ..strapperò la tenda…miii…no no non si può.. ci riprovo ad andare avanti.. ma nooooooooooo….ca…..ooo non c’è la tenda .. il tavolino con tutti i giochi.. noooooooo.. non riesco … a trattenermiiii…cadooo all’indietrooo… mi volto sulla destra .. il braccio distrugge tutte le costruzioni …ed atterro sullo spigolo del tavolino con il mento…che botta…. la mano sul mento.. va beh…fa  male ma non tanto…o forse si…che spavento e che disastro.. e che figura.. e che ... e che... e che..il silenzio in casa…spavento di tutti... stacco la mano dal mento ed è tutta rossa…noooo..arriva l’aceto… inizia il mio di spavento …e poi il pronto soccorso con l’infermiera che mi tiene la mano e mi incoraggia a stringere per il dolore…due punti.. alla fine niente di grave, un bel rammendo, tanta paura e tanti pensieri nei giorni a venire…


Guccini a Varese




Marzo 2009  

Un po’ di satira e tante canzoni. Questo è il mio primo Guccini, primi ascolti e primo concerto, anche se lui ha quasi quarant’anni di carriera con tante canzoni entrate nella storia.

Tanta nostalgia nelle sue parole e nella sua musica.. tempi che io non ho vissuto, ma una nostalgia che ti contagia e comunque ti porta a pensare ad un passato personale fatto di bei ricordi con gli amici di un tempo. Solo un momento però perché il bello del passato è crogiolarsi nei ricordi solo per un attimo, senza renderli il presente e rischiare che si trasformino in rimpianti.


Tango firmato Herrera, al Teatro Ciak

Febbraio  2009

In scena la Compagnia di Roberto Herrera e 5 musicisti del "Decarisimo Quinteto" che insieme, incantano e coinvolgono il pubblico. Un bella combinazione tra musica dal vivo e danza..piacevole.
Tanta attenzione alla tecnica nei passi del tango classico e nelle coreografie più moderne del flamenco a discapito della passione che non traspare sempre nei passi a due.